Coltiviamo passioni per offrirvi emozioni
Dichio vivai garden

Piante da Balcone

come scegliere le piante da balcone giuste

Piante da Balcone

Trovare piante da balcone adatte alle nostre esigenze può sembrare una scelta ardua.

Sono tanti i fattori che possono condizionare la scelta, gusto, temperatura, luce.

Ci sono poi le specie perenni, annuali, biennali, o stagionali.

Dai colori e profumi cangianti e a volte caratteristici.

Vediamo quali possono essere le piante più adatte ai balconi della nostra casa.

Cerchiamo di raggrupparle in :

  1. Perenni
  2. Annuali
  3. Biennali

 

i colori della begonia

 

Le Perenni:

  • Amarillide turchina
  • Agerato
  • Anemone
  • Azalea
  • Begonia
  • Bocca di Leone
  • Campanula (a seconda della specie)
  • Ciclamino
  • Garofano
  • Fresia
  • Gazania
  • Giacinto
  • Giglio
  • Margherita Africana Osteospermum
  • Narciso
  • Ortensia
  • Peonia
  • Rosa
  • Violetta africana
  • Zephyrantes

 

un geranio viola

Le Annuali

  • Celosia Argentea
  • Calceolaria
  • Dahlia
  • Geranio
  • Lobelia
  • Portulaca
  • Primula (alcune specie sono perenni)
  • Savonella
  • Violaciocca annua (a volte biennale)
  • Zinnia

 

la piante della dahila

Le Biennali

  • Campanula (a seconda della specie)
  • Dahlia
  • Fiordaliso
  • Non ti scordar di me (a volte perenne a seconda della specie)
  • Petunia
  • Verbena
  • Viola (alcune qualità sono perenni)

Note informative

Le piante perenni sono specie erbacee che durano tutto l’anno.

Molte di esse sono sempreverdi, altre si seccano nei periodi invernali e si ripropagano in primavera.

Nei mesi freddi si bloccano e un po’ come i rettili vanno in letargo per poi risvegliarsi nei mesi più caldi.

Hanno caratteristiche diverse tra loro. Ci sono varietà a cespuglio, rampicanti e cadenti, o a bulbo.

Essendo molto resistenti agli sbalzi termici, sono le prime da considerare nella progettazione del verde sui balconi degli appartamenti.

Le piante biennali hanno un ciclo vitale che dura due anni. Il primo anno crescono e si sviluppano, mentre il secondo raggiungono la fioritura.

Bisogna tenere cura nei primi 12 mesi, dopo la semina estiva dovranno essere protette nei periodi più freddi. Temono il gelo e non resistono alle basse temperature.

Arrivate ad un’altezza di circa 10 cm possono essere trapiantate.

Hanno bisogno di essere innaffiate spesso e vanno ripulite dai fiori secchi volta per volta.

Le piante annuali sono varietà erbacee considerate alla fine della progettazione del verde. Durano un anno e quindi sono utilizzate per fare da cornice alle altre più durevoli.

Hanno però una caratteristica che le altre piante non hanno, fioriscono velocemente e anche più volte a distanza di breve tempo.

A volte la semina avviene infatti spontaneamente. I mesi adatti a seminare cambiano da pianta a pianta. Sono molto sensibili ai cambiamenti climatici, ma in zone con inverni più miti riescono a resistere, e diventare spesso perenni.