Coltiviamo passioni per offrirvi emozioni
Dichio vivai garden

Scegliere pianta da interno

Cosa dobbiamo sapere per una scelta oculata della nostra piantina preferita da tenere in casa.

Gusti personali, posizione e accorgimento prima dell’acquisto.

come scegliere una pianta da interno

Scegliere pianta da interno

La norma da seguire nello scegliere una pianta da interno richiede alcuni accorgimenti fondamentali.

  1. La tipologia in base ai gusti personali
  2. Il luogo dove verrà posizionata

In una stanza buia con poca luce è naturale che la scelta dovrà cadere su una pianta che resiste a poca illuminazione.

Stesso discorso per un ambiente soggetto a molte correnti d’aria. E’ preferibile una specie più adatta a tali situazioni.

I luoghi umidi prediligono alcuni esemplari piuttosto che altri che potrebbero marcire velocemente.

Grazie alla enorme varietà di piante oggi è facile scegliere quella che più si addice al nostro gusto.

Scelta al momento dell’acquisto

Scelto il tipo e il luogo dove mettere la nostra nuova piantina passiamo al momento dell’acquisto.

Prima di precipitarci alla cassa è bene osservare alcune parti della pianta prima di comprarla.

  1. Le foglie (controllare che le punte non siano secche o ci siano fronde appassite)
  2. Fusto (osservare bene che non abbia muffe a livello del terreno)
  3. Il vaso (controllare bene che le radici non escano dal fondo dei vasi, non è segno di buona salute della pianta)

Certo questo sono solo accortezze per chi è alle prime armi con il verde.

Ma rappresentano almeno un primo step importante per gli appassionati di giardinaggio.

Dopo l’acquisto

Tornati a casa la fase successiva è quella della scelta del posto in cui verranno collocate.

Teniamo a mente alcune differenze basilari sugli ambienti casalinghi che cambiano da stanza a stanza.

Quali specie di piante da interno ci sono oggi sul mercato

Oggi si possono acquistare moltissime specie di piante da interno ognuna con proprie caratteristiche di fiori, fogliame e forma.

E questo lascia ricadere la scelta sulle personali inclinazioni.

Ci sono alcune che fioriscono d’inverno, ed in un appartamento la fioritura nei periodi invernali potrebbe essere allettante.

Chi ama invece le foglie predilige le qualità con le gradazioni cromatiche più strane o magari monocrome con colori netti e forti.

Grazie alla Natura ci possiamo divertire molto.

Dividiamo per questo le piante da interno in 5 macro insiemi:

  1. Le varietà per arredamento tradizionale
  2. Le specie da arredamento moderno
  3. Particolari piante per ambienti poco luminosi
  4. Quelle dalla fioritura eccezionalmente sui generis

La scelta va ricercata anche nella resistenza, oltre alla bellezza, il profumo, e all’attenzione per le piante contro l’inquinamento domestico.

Su cui ricade sempre maggiore interesse al giorno d’oggi per le innumerevoli vernici, campi magnetici, inchiostri e tanti altri inquinanti presenti negli ambienti di casa e lavoro.

Scopriamo quali sono le piante d’appartamento più note e le loro caratteristiche più richieste.